• Gruppo Coopservice a 969 milioni: in crescita fatturato, utile e lavoro

    Fatturato a 969 milioni di euro, +3.9% sull’anno precedente, utile a 3,5 milioni di euro, in crescita del 52,2% sul 2018 (sul cui risultato hanno pesato accantonamenti e rettifiche di valore), occupati a quota 22.374, +0,7%. Sono i dati principali del bilancio del Gruppo Coopservice approvati dall’assemblea dei delegati dei 5.588 soci, che si è riunita da remoto per rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

    579 visualizzazioni
  • Frost & Sullivan: prospettive diversificate per il mercato globale della sicurezza dopo COVID-19

    Vigilanza digitalizzata, tecnologie contactless, sorveglianza plug & play, sensoristica intelligente: questi i segmenti per i quali Frost & Sullivan prevede la crescita maggiore nei prossimi anni dopo il rallentamento provocato dalla pandemia COVID-19. Scende da 7,1% a 3,1% il tasso annuale di crescita (CAGR) dell'industria globale della sicurezza atteso nel periodo 2019-2025.

    268 visualizzazioni
  • Hanwha Techwin presenta l'applicazione Mask Detection

    In concomitanza con il recente lancio della soluzione Plug&Play per il conteggio delle presenze, progettata per l'attuazione delle regole di distanziamento sociale, Hanwha Techwin ha anche introdotto Mask Detection, un'applicazione per il rilevamento mascherine che offre alle aziende un ulteriore aiuto per poter operare in sicurezza in questa fase di ripresa delle attività lavorative e commerciali.

    258 visualizzazioni
  • L’evoluzione della vigilanza nel dopo pandemia: l’esempio di CIVIS SpA

    "La parola d’ordine di CIVIS per il 2020 sarà “COERENZA”, una coerenza tra ciò che siamo e come veniamo percepiti", afferma Marco Galliani, Presidente di CIVIS SpA, uno dei principali operatori a livello nazionale, nell'intervista sugli effetti della pandemia sulla vigilanza privata e sulle prospettive per il futuro che "appartiene a chi saprà cogliere le opportunità di business in modo serio e responsabile".

    731 visualizzazioni
  • Il piccolo, grande mondo della sicurezza e la “diversa normalità”

    Quale sarà la “diversa normalità” nel futuro della filiera della sicurezza fisica italiana che, tra tecnologie e servizi, occupa 200.000 lavoratori e fattura 10 miliardi di euro? Secondo gli analisti, dopo gli scossoni da coronavirus ci sarà una dura selezione, dalla quale sopravviveranno le aziende più robuste sul piano finanziario e più veloci a trasformarsi per cogliere nuove opportunità.

    210 visualizzazioni
  • Gli insegnamenti della pandemia per la prevenzione dei rischi

    Come sarebbe andata se ognuno di noi avesse avuto le mascherine a disposizione già dai primi casi accertati di Covid-19? E cosa sarebbe successo se si fosse insinuato anche un “Cobit-19” o un blackout di internet? Luigi Rubinelli, consigliere delegato di Conforti SpA, parte da queste domande per una riflessione sulla valutazione dei rischi dopo la pandemia che volentieri pubblichiamo.

    479 visualizzazioni

errore