Industria 4.0 e i rischi per la sicurezza dei dati. 1^ parte: Il punto della situazione

Industria 4.0 e protezione dei dati, un fronte messo forse da parte sul piano mediatico dalla tutela dei dati personali ma di essenziale rilevanza per l’economia e la sicurezza dell’intero Sistema Paese. Ugo Gecchelin e Stefano Ferrari, ingegneri e Innovation Manager, fanno il punto per essecome partendo dall'importanza dell'integrazione della sicurezza IT/OT.

374 visualizzazioni
  • Conversation hijacking, attacchi aumentati del 400%

    Milano, 15 gennaio 2020 - Negli ultimi mesi, i ricercatori Barracuda hanno registrato un netto aumento degli attacchi di domain impersonation utilizzati per aprire la strada al conversation hijacking. L'analisi di circa 500.000 attacchi e-mail mensili mostra un incremento del 400% di questo tipo di attacco.

    321 visualizzazioni
  • Cybersecurity, la Direttiva NIS in pillole

    Come noto, con il Dlgs 18 maggio 2018, n.65, l'Italia ha recepito la Direttiva (UE) 2016/1148, (cd. Direttiva NIS: Network and Information Security) intesa a definire le misure necessarie a conseguire un elevato livello di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi. Il decreto si applica agli Operatori di Servizi Essenziali (OSE) e ai Fornitori di Servizi Digitali (FSD).

    682 visualizzazioni
  • 5G e Huawei, allarme del COPASIR per la sicurezza dei dati

    Nella relazione di fine anno su rischi cibernetici del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir) presieduto da Raffaele Volpi (Lega), sono state espresse "preoccupazioni per l'ingresso delle aziende cinesi nell'attività di installazione, configurazione e mantenimento delle infrastrutture delle reti 5G". Riserve anche in UK e Germania.

    763 visualizzazioni

errore