Installatori, situazione difficile ma tanta la voglia di ripartire. Il sondaggio di securindex

"Io continuo a pensare positivo: credo che questa situazione possa trasformarsi in una grande occasione di rilancio su tutti i fronti ma lo Stato deve intervenire con supporti economici e non solo", è una delle risposte ricevute nel sondaggio proposto alla community di Installatori Certificati securindex. Confermato l'11 novembre il "Premio Installatore Certificato securindex 2020" al Museo Ferrari di Maranello.

139 visualizzazioni
  • Comunicato AIPS: emergenza sanitaria e rapporti con clienti e fornitori

    AIPS - Associazione Installatori Professionali di Sicurezza - segnala che "alcuni fornitori hanno recentemente inviato richiami alle nostre Aziende, in cui all’appello a garantire il rispetto degli impegni commerciali assunti, pagando i fornitori nei tempi stabiliti, segue la minaccia di modificare le condizioni di pagamento e di intraprendere immediate azioni di recupero del credito".

    59 visualizzazioni
  • Le interviste di essecome per guardare avanti: Giordano Turati, TSec

    Giordano Turati, CEO di TSec, nell'intervista a essecome invita a utilizzare questo tempo per "salvaguardare e promuovere le idee di innovazione, anche di sistema, a cui forzosamente siamo costretti a pensare. Nulla sarà più come prima, ma se saremo capaci e resteremo uniti, con un po’ di aiuto reciproco potremo costruire un futuro migliore e più attento".

    130 visualizzazioni
  • Le interviste di essecome per guardare avanti: Carlo Hruby, HESA spa

    Sfruttare il momento per aggiornarsi pensando al domani è quanto consiglia ai professionisti del settore Carlo Hruby, amministratore delegato di HESA spa, nell'intervista a essecome dove sottolinea: "Il futuro del nostro settore e dell'installatore stesso risiede nel saper integrare al meglio le diverse tecnologie per realizzare sistemi modulabili, affidabili e valorizzati dalla domotica".

    274 visualizzazioni
  • Le interviste di essecome per guardare avanti: Giuseppe Ferrara, LBM Italia

    "LBM ITALIA ha intenzione di adottare una serie di iniziative da valutare e presentare insieme con le associazioni di categoria del trasporto valori per gettare le basi di un rilancio operativo", dichiara ad essecome Giuseppe Ferrara, CEO di LBM Italia, che sottolinea anche il senso di responsabilità dimostrato dai manager delle aziende del CIT per la protezione dei dipendenti.

    233 visualizzazioni
  • Le interviste di essecome per guardare avanti: Ivan Castellan, RISCO Group

    Mentre in Israele RISCO ha ridotto la produzione ad una linea come imposto dal governo, Ivan Castellan, Country Manager di RISCO Group Italia, spiega che "nel frattempo, rimaniamo al fianco dei nostri partner ed installatori che ci possono raggiungere per ogni necessità, offrendo il modo di accrescere le proprie professionalità grazie alla formazione online".

    344 visualizzazioni
  • Le interviste di essecome per guardare avanti: Nils Fredrik Fazzini, Citel spa

    "Abbiamo deciso di approfittare de momento per ri-centrare l'azienda sui nostri obiettivi e dare spazio a quegli sviluppi interni della suite Centrax che, nella frenesia del lavoro normale, vedrebbero tempi più lunghi di completamento."  Cosi risponde Nils Fredrik Fazzini, CEO di Citel Spa nell'intervista a essecome.

    377 visualizzazioni
  • Le interviste di essecome per guardare avanti: Fulvio Facecchia, Combivox

    Sospese le attività in sede a tutela della salute dei collaboratori, Combivox continua in smart working le attività di R&S per accelerare lo sviluppo di nuovi dispositivi utili per stimolare al termine dell'emergenza un mercato che subirà profondi cambiamenti. Leggi l'intervista di essecome a Fulvio Facecchia, marketing manager di Combivox.

    653 visualizzazioni
  • Decreto “Cura Italia” - La sintesi

    ANIVP informa: In data 16 marzo il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto cosiddetto "Cura Italia", contenente le prime misure economiche per rispondere all'emergenza sanitaria Covid-19. I provvedimenti di maggior interesse per gli operatori della sicurezza riguardano fisco, ammortizzatori sociali, lavoro e previdenza sociale, misure straordinarie per le imprese.

    231 visualizzazioni

errore