Il 25 e 26 maggio torna “Banche e Sicurezza”, l’evento annuale che fornisce la mappa per affrontare il cyber e il physical risk all’interno dell’industria finanziaria

Tra i molti approfondimenti, da non perdere l’intervento di CITEL - il 25 maggio nella SESSIONE PARALLELA B dalle 14 alle 15:30 - nel quale Nils Fazzini parlerà di: Automazione digitale dei processi di gestione ed elaborazione delle informazioni nella security, come elemento a supporto dei modelli di machine learning e AI.

807 visualizzazioni
  • Stati generali della sicurezza, perché diminuiscono i reati

    Al Convegno Stati Generali per la Sicurezza organizzato da OSSIF-ABI confermata la diminuzione dei reati predatori. Il prefetto Vittorio Rizzi, Direttore Polizia Criminale: "Cooperazione, scambio informazioni e uso tecnologie evolute alla base della caduta verticale dei reati. Propaganda politica e comunicazione globale non fanno invece diminuire la paura dei cittadini."

    679 visualizzazioni
  • Sicurezza, il racconto del 2018 attraverso le notizie di securindex

    Sono state 343 le notizie pubblicate da securindex in dodici mesi, con 230.364 aperture del sito e oltre 150.000 visualizzazioni dei profili social, che hanno raccontato il 2018 della sicurezza in Italia e nel mondo. Ma quali sono stati gli argomenti che hanno "fatto tendenza", provocando maggiore interesse tra i nostri lettori?

    1002 visualizzazioni
  • PSIM e i motivi del calo delle rapine in banca

    Cosa c'è all'origine del calo delle rapine in banca che, secondo OSSIF, nei primi 9 mesi del 2016 sono diminuite di un altro 28,4% rispetto all'anno precedente? Lo abbiamo chiesto a Nils Fredrik Fazzini, consigliere delegato di Citel SpA che, con Centrax-PSIM, controlla 25.000 tra agenzie bancarie e Uffici Postali.

    2659 visualizzazioni
  • Il furto va in fumo grazie al nebbiogeno gestito Axitea

    Collegato ad un qualsiasi sistema di allarme, il nebbiogeno entra in funzione come una sirena ma emette una impenetrabile nebbia impedendo al ladro di accedere all‘interno dei locali protetti. Non è possibile aggirare le difese di un sistema di questo genere che, nella maggior parte dei casi, induce i malviventi alla fuga.

     

    2387 visualizzazioni
  • Banche, fine della storia

    Solo poco tempo fa, erano in pochi ad immaginare quanto sarebbe capitato alle banche italiane, da sempre al centro del potere economico e politico del nostro paese. Si ridimensiona anche il ruolo di principale utilizzatore per l'industria della sicurezza.

    1372 visualizzazioni

errore