Appalti vigilanza nel Retail, presentate le Linee Guida

Presentate all'Hilton Milan le Linee Guida per gli appalti dei servizi di vigilanza e sicurezza nel Retail realizzate da ANIVP e Laboratorio per la Sicurezza con la collaborazione di CERSA e degli studi legali Lenchi e Moro. Sottolineata nei diversi interventi l'importanza di una corretta partnership tra committenti e fornitori per contribuire alla sicurezza partecipata tra pubblico e privato.

"Le linee sono state realizzate in poco più di un anno" - ha commentato Marco Stratta, Segretario Generale di ANIVP - "con l'obiettivo di creare un vero e proprio patto tra committenti e fornitori dei servizi di sicurezza per una reciproca tutela in un mercato dominato dalla logica del massimo ribasso dei prezzi, che in troppi casi impedisce il rispetto degli adempimenti contrattuali, previdenziali e fiscali."

Giuseppe Mastromattei, presidente del Laboratorio, ha spiegato: "Questo lavoro, che ha preso spunto dal DL 25/2017 sulla responsabilità solidale dei committenti sulle retribuzioni dei dipendenti degli appaltatori, per il Laboratorio diventa anche un valido supporto per le nuove funzioni aziendali dei retailer, che possono trovare le indicazioni necessarie per impostare e gestire correttamente gli appalti dei servizi di sicurezza."

Andrea Chittaro, presidente di AIPSA, ha sottolineato nel suo intervento l'attenzione della grande committenza industriale nei confronti della qualità dei servizi affidati in appalto, in particolare di quelli per la sicurezza. Attenzione che richiede rapporti di partnership più che di fornitura, con un giusto equilibrio contrattuale che rispetti le esigenze di entrambe le parti.

Marco Iaconis, coordinatore di OSSF/ABI, ha quindi anticipato alcuni dati sull'andamento dei reati predatori che hanno interessato nel 2017 il sistema bancario che, con oltre 600 milioni di spesa all'anno, rimane tra i principali fruitori di sistemi e servizi di sicurezza. Gli straordinari risultati ottenuti nella prevenzione delle rapine in banca, diminuite quasi del 90% in un decennio, sono stati determinati anche dallo stretto dialogo tra utenti e fornitori che, con OSSIF, hanno dato vita ad autentico "think tank" che ha generato in alcuni casi soluzioni all'avanguardia a livello internazionale.

In conclusione del seminario, Giuseppe Naro del Laboratorio per la Sicurezza ha presentato Elia Lombardo, Ispettore Superiore di PS e fondatore di XLaw, con il quale è in fase di sviluppo un progetto di sicurezza partecipata tra la Questura di Napoli e i retailer che operano nell'area (leggi) . Lombardo ha illustrato le modalità di funzionamento del sistema predittivo, in fase di graduale implementazione nelle questure italiane, con riscontri di grande rilievo nell'interdizione dei reati predatori.

 

#ANIVP #Laboratorio per la Sicurezza #CERSA #AIPSA #OSSF #ABI #XLaw #Questura di Napoli #Marco Stratta #Giuseppe Mastromattei #Andrea Chittaro #Marco Iaconis #Giuseppe Naro #Elia Lombardo