Vigilanza privata, dove è finita l'Autorità tutoria?

Cresce il malessere nella vigilanza privata per la mancanza di dialogo con il Ministero dell'Interno. L'Ufficio per l'Amministrazione Generale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza gestirebbe i rapporti con le parti sociali emanando "atti di indirizzo" di difficile attuazione se non controproducenti per mancanza di concertazione preventiva. La preoccupazione delle Associazioni di categoria.

734 visualizzazioni

errore