Celio sceglie il software Nedap !D Cloud per il roll-out RFID su larga scala

Nedap ha annunciato che Celio, il brand francese di prêt-à-porter maschile, ha scelto il software Nedap !D Cloud per l'introduzione della tecnologia RFID nei suoi 750 punti vendita europei. Il roll-out verrà implementato in meno di 10 mesi e sarà completato a novembre 2018.

La suite software !D Cloud è una soluzione Software-as-a-Service (SaaS), sviluppata da Nedap proprio per l’applicazione dell’RFID nel settore retail, offre ai retailer la via più breve per implementare la tecnologia RFID e raggiungere oltre il 98% di accuratezza dell’inventario. La visibilità in tempo reale dei livelli delle scorte e dell’esatta posizione di ogni articolo, è una prerogativa fondamentale per poter diventare realtà omnicanali e sviluppare soluzioni di acquisto come “click & collect” per ordinare online e ritirare in negozio.

David Teboul, Senior Vice President Global Retail di Celio spiega: "Siamo una società retail multinazionale, multisourcing e multicanale, il che significa che ogni cambiamento nel mercato ha un effetto amplificato. L'evoluzione verso un vero sistema retail omnicanale è davvero entusiasmante, ma significa anche dover fare un "salto di qualità" per migliorare l'accuratezza delle scorte e dare informazioni dettagliate ai punti vendita. !D Cloud ci consente di offrire una migliore esperienza d’acquisto, infatti entro la fine del 2018 i nostri clienti potranno decidere quando, dove e come vogliono comprare un prodotto del nostro marchio e riceverlo con la stessa qualità del servizio".

Come primo intervento, Celio si concentra sull'aumento dell'accuratezza delle giacenze nei punti vendita, sfruttando la tecnologia RFID per la ricezione delle merci e il conteggio settimanale dell'inventario nei punti vendita. Per fare ciò, Celio si affida al software !D Cloud in combinazione con i lettori RFID portatili Zebra, per trasmettere al suo sistema SAP ERP dati precisi sulle giacenze. Inoltre, il punto vendita è integrato con !D Cloud per monitorare le vendite e i resi e utilizza l’RFID per la sorveglianza elettronica degli articoli, fondamentale per prevenire le differenze inventariali e consentire la piena visibilità di ogni articolo nel punto vendita.

Teboul aggiunge: "Volevamo una soluzione che, oltre ad apportare i già conosciuti benefici della tecnologia RFID, fosse anche di facile utilizzo e il riscontro che stiamo ricevendo dai punti vendita è molto positivo. Il livello di accettazione e la soddisfazione del nostro personale nei punti vendita sono molto alti, perché la soluzione li aiuta a garantire un servizio migliore".

"Siamo molto orgogliosi che Celio ci abbia scelti come partner RFID per trasformarsi in un vero e proprio retailer omnicanale. La nostra piattaforma software !D Cloud è un database EPCIS indipendente dall'hardware, o "hardware agnostico", che offre ai retailer la visibilità dettagliata sulle giacenze, perché ogni evento, come gli spostamenti della merce, le vendite o i resi, vengono tracciati a livello di singolo articolo. Conoscendo esattamente quali articoli sono disponibili e dove si trovano, si può agire con maggiore rapidità, offrendo ai clienti una migliore esperienza d’acquisto e aumentando le vendite", commenta Rob Schuurman, Managing Director di Nedap Retail.

 

#Celio #Nedap #!D Cloud #David Teboul #Rob Schuurman #RFID Zebra #SAP ERP