• Axis debutta nel controllo degli accessi fisici

    Axis Communications entra nel mercato del controllo degli accessi fisici introducendo un dispositivo per il controllo accessi di rete con software web integrato. L’AXIS A1001 Network Door Controller è un complemento alla gamma di prodotti di network video presenti nel portfolio Axis.

    1734 visualizzazioni
  • Genetec e Assa Abloy integrano video e accessi

    Genetec ha stipulato una partnership strategica con Assa Abloy  per integrare il software intelligente over IP di Genetec e le più recenti serrature elettroniche WiFi e PoE ( Power over Ethernet ) sviluppate dal gruppo Assa Abloy con i marchi Corbin Russwin e Sargent .

    1647 visualizzazioni
  • Controllo accessi, crescono i lettori multi-tecnologia

    Austin, Texas - Nonostante si parli tanto di novità e tecnologie legate ai cellulari, serrature wireless e controllo accessi hosted, tendenze più datate e meno sensazionali come la crittografia e i lettori multi-tecnologia stanno assumendo un ruolo centrale nel mercato del controllo accessi.

    1847 visualizzazioni
  • Barriere Gunnebo per Aspria Harbour Club

    Immerso nel verde, nella cornice del Parco di Trenno, l'Aspria Harbour Club si pone come obiettivo principale il benessere dei propri ospiti, offrendo strutture modernissimedai 20 campi da tennis alle 2 piscine olimpioniche, dal campo pratica per il golf agli ambienti in cui è possibile rilassarsi dopo lo sport.

    1587 visualizzazioni
  • Controllo accessi, faticano a imporsi gli standard aperti

    La necessità di modernizzare e di mettere in rete  i sistemi di controllo accessi  sta creando una forte attenzione sul tema degli standard aperti, anche in relazione al trend di crescita del settore,  che a livello globale dovrebbe toccare  2,3 miliardi dollari entro la fine del 2013.

    2233 visualizzazioni
  • Il badge elettronico a fianco delle guardie svizzere

    Roma – Anche il Vaticano si converte alla tecnologia per il controllo degli accessi. Entro gennaio, le persone che lavorano in Città del Vaticano saranno infatti dotati di badge elettronico da passare negli appositi lettori posti all’ingresso delle zone riservate.

    B%n3z5$Op2&K4f6r1e3d2e7a5rG2j0c8t1P9%&x$2e

    1544 visualizzazioni

errore