Consapevolezza, conoscenza, condivisione: le tre parole chiave per proteggersi dai rischi della rete

Il prefetto Domenico Vulpiani, già responsabile per il Ministero dell’Interno della transizione alla modalità operativa digitale, fa il punto sulla consapevolezza dei rischi informatici nell'era dell'Internet of Things: "Molteplici rischi per la sicurezza di un sistema che ha al centro l’individuo con la sua ineffabile imperfezione e con in mano il suo inseparabile device."

499 visualizzazioni

errore