Cassazione, legittimo licenziamento GpG per abbandono posto

Con la sentenza n. 15441 del 26 luglio 2016, la Corte di Cassazione ha dato ragione all’istituto di vigilanza che aveva licenziato nel 2008 una propria guardia per abbandono del posto di lavoro. Cassate le sentenze di I e II grado che avevano derubricato il fatto a “momentaneo allontanamento” e quindi considerato ingiustificato il licenziamento.

2791 visualizzazioni

errore