Il valore di una storia. 50 anni di sicurezza e di cultura

La sicurezza elettronica in Italia compie 50 anni. Era infatti il 1968 quando alla Fiera Campionaria di Milano veniva presentato da Enzo Hruby – Presidente di HESA SpA e della Fondazione che porta il suo nome e che sostiene da dieci anni la protezione dei beni culturali italiani - il primo rivelatore di movimento a ultrasuoni. Questo rivelatore importato dagli Stati Uniti è stato protagonista inconsapevole dell’inizio di un’epoca e di un settore industriale importante del nostro Paese, nato negli anni in cui una criminalità sempre più diffusa ha determinato la forte richiesta da parte della società di soluzioni utili a contrastare furti e rapine.

Quarant’anni dopo, nel 2008, la famiglia Hruby e l’azienda HESA hanno costituito la Fondazione Enzo Hruby, di cui ricorre quest’anno il decennale. Nei primi dieci anni di attività la Fondazione ha sostenuto oltre 75 progetti per la protezione di altrettanti beni e monumenti del nostro Paese.

 

Leggi l'articolo pubblicato in essecome online 7/2018 cliccando qui sotto:

Download pdf
#HESA #Fondazione Enzo Hruby #Premio H'oro #Enzo Hruby