La centralità del fattore umano nelle aziende che “fanno sicurezza”

In che modo si può garantire la qualità dei servizi di sicurezza, nei quali è predominante la componente umana? Come si possono motivare gli operatori in un mercato condizionato dal ribasso estremo dei prezzi che impediscono politiche salariali incentivanti? Gianluca Traversa, senior security manager, ne parla a essecome.

Nel percorso vitale delle imprese di ogni settore, il fattore determinante del successo è la “qualità”, ovvero la conformità al modello che il fondatore ha ideato per produrre un bene o un servizio che interessa una certa moltitudine di clienti. Esistono metodi per tutelare questa qualità, in particolare nelle aziende di servizi?
Nelle imprese di servizi, come in tutte le imprese, le metodologie sono molteplici. Le prime passano attraverso la formazione e l’informazione del personale operativo; le seconde attraverso metodi organizzativi sistematici (ISO 9001, 10891). Basilare è l’innalzamento del livello delle competenze di tutta l’organizzazione, per poter radicare un metodo robusto ai fine di tutelare la qualità totale dell’intera organizzazione...

Leggi l'intervista a Gianluca Traversa pubblicata in essecome online 6/2018 cliccando qui

 

#essecome #Gianluca Traversa #security manager