Gara Consip per vigilanza armata Tribunali, partecipa chi vince al lotto

Pubblicata nel sito Consip la "Gara a procedura ristretta per l'affidamento di servizi di vigilanza armata per il Ministero della Giustizia" suddivisa in 27 lotti per altrettanti tribunali, con un importo complessivo a base d'asta di oltre 250 milioni per un triennio (leggi).

Come previsto dal punto 14.2 a pag. 37 del Documento descrittivo della gara "nel caso in cui il numero di operatori economici idonei ad aver presentato manifestazione d'interesse sia maggiore 5, si procederà alla riduzione del numero dei candidati attraverso il sorteggio, fino a un numero di 5".

Nel successivo punto 14.3 - 1 a pag. 38, viene indicato che in questi casi "agli operatori economici di ogni lotto viene assegnato un ID incrementale in funzione della data e ora di presentazione della manifestazione d'interesse..." e quindi al punto 14.3 - 2 "nella prima estrazione del lotto successiva alla scadenza della ricezione delle manifestazioni d'interesse si vaglierà il primo Numero Estratto della ruota di Bari". Segue il dettaglio dei criteri del sorteggio.

"La realtà a volte supera di gran lunga la fantasia", ha commentato il Presidente di FederSicurezza - Confcommercio Luigi Gabriele, "anche se non ci sentiamo poi così scioccati: quella che suona come una barzelletta altro non è, nostro malgrado, che la prova del nove di come venga quotidianamente gestito, per non dire mortificato, un settore la cui delicatezza è indiscutibilmente sotto gli occhi di tutti. Peccato che l’opinione pubblica se ne ricordi solo quando qualcosa va storto - principalmente a causa della superficialità e della disattenzione di committenze e Istituzioni - e c’è bisogno di un capro espiatorio da sacrificare. I tragici fatti del Tribunale di Milano del 2015 parlano da soli, c’è poco da aggiungere”.

 

Scarica il documento descrittivo della gara cliccando qui sotto:

Download pdf
#Consip #FederSicurezza #Confcommercio #Luigi Gabriele #sicurezza tribunali