L'importanza della tutela del patrimonio artistico spiegata ai giovani

In occasione dell'incontro con gli studenti del Convitto Nazionale Umberto I organizzato dalla Fondazione Enzo Hruby nel Museo Egizio di Torino il 16 febbraio scorso, Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby, Christian Greco, Direttore del Museo Egizio e il Ten.Col. Silvio Mele, Comandante del Nucleo Carabinieri TPC di Torino, hanno affrontato in una tavola rotonda condotta dal giornalista Armando Torno il tema dell'importanza della tutela del patrimonio artistico per salvaguardare l'identità culturale delle civiltà.

Carlo Hruby ha riassunto gli interventi della Fondazione Enzo Hruby realizzati in dieci anni di attività, fra i quali l'implementazione dei sistemi di sicurezza, videosorveglianza e controllo accessi dello stesso Museo Egizio, ed ha sottolineato quanto sia necessaria la consapevolezza da parte dei giovani della difesa del patrimonio culturale, che può anche diventare un'opportunità di lavoro. Guarda l'intervista a Carlo Hruby

Christian Greco ha raccontato gli esempi dei giovani egiziani nel 2011, quando hanno formato catene umane attorno al Museo del Cairo e nella Valle dei Templi per proteggere i segni della loro storia dalle razzie e dalle distruzioni iconoclaste; esempi che fanno comprendere quanto sia importante difendere ed investire nella cultura dell'uomo, i cui segni possono trovare nei musei i luoghi che li mantengono in vita facendoli conoscere alle generazioni future. Guarda l'intervista a Christian Greco

Infine, il Ten.Col. Silvio Mele ha spiegato i fini e le modalità operative del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC), le cui competenze sono riconosciute a livello mondiale per il recupero delle opere trafugate e l'azione anticontraffazione. Guarda l'intervista a Silvio Mele

 

#Fondazione Enzo Hruby #Museo Egizio #Nucleo Carabinieri TPC #Convitto Nazionale Umberto I #Carlo Hruby #Christian Greco #Silvio Mele #Armando Torno