attualità

Massimo ribasso e riciclaggio, binomio incompatibile con la sicurezza


Il 12 maggio scorso il Tribunale di Brescia ha assolto Roberto Piazza, la guardia giurata che era in servizio al varco dal quale sarebbe passato Claudio Giardiello la mattina del 9 aprile 2015 dall'accusa di concorso colposo in omicidio plurimo perchè il fatto non costituisce reato (leggi Corriere della Sera).

Appena tre giorni dopo, Ilda Boccassini, il procuratore aggiunto del Tribunale di Milano che sta conducendo le indagini sugli affari di una famiglia mafiosa catanese, ha richiesto il commissariamento di Securpolice Group scarl, l'azienda che fornisce i servizi non armati al medesimo Tribunale, dove già operava nel 2015 all'epoca della strage.

 

Leggi l'articolo di essecome cliccando qui sotto:

DOWNLOAD PDF

Iscriviti alla newsletter

Securindex ti informa!

0
1
1
2
2
3
3
4
4
1
4
2
4
3
4
4
4
5
5
6
6
7
7
8
8
9
9
10
10
11
11
12
12
13
13
14
14
15
15
16
16
17
17
18
18
19