norme & sentenze

Quando la videosorveglianza rimane un fatto 'privato'


Lo scorso 7 marzo 2017 l'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, a seguito di una richiesta di chiarimento in merito all’utilizzo di impianti di videosorveglianza privati (il quesito è stato formulato dalla Polizia Locale di un Comune dopo un sopralluogo condotto per accertamenti di un reato verificatosi su pubblica via ed oggetto di esposto da parte di un cittadino), ha risposto con parere n.113990, ribadendo e sottolineando principi e requisiti della vigente disciplina.

In particolare, il Garante ha richiamato il provvedimento generale dell'8 aprile 2010, dove è stato affrontato l’utilizzo di impianti di videosorveglianza da parte dei privati, come nel caso oggetto di chiarimento, precisando che, in questi casi, importa il fine esclusivamente personale. Non sono pertanto applicabili le disposizioni del Codice Privacy, dal momento che non sono previste la diffusione e la comunicazione sistematica dei dati stessi, risultando tuttavia necessaria l’adozione di cautele nei confronti di terzi.

L’utilizzo personale di impianti domestici, con o senza registrazione delle immagini, è dunque consentito purchè non vengano riprese aree soggette a pubblico passaggio. In tal caso, è necessario procedere all’oscuramento delle immagini oppure alla modifica dell’angolo visuale delle telecamere.

Se l'impianto video, come nel caso esaminato, inquadra l’ingresso o il muro perimetrale della proprietà privata, si tratta di fini esclusivamente personali senza vincoli in merito alla registrazione e alla conservazione delle immagini e senza dover richieder autorizzazioni o adempiere all’obbligo di informativa.

Diversamente, nel caso di telecamere che riprendono anche aree pubbliche, la videosorveglianza non è più un fatto “privato” ed occorrerà quindi adottare le opportune cautele in ossequio alla disciplina dettata dal Codice Privacy, per non incorrere in sanzioni anche in ordine all’utilizzabilità delle immagini stesse.

A cura dell’avv. Maria Cupolo - consulente esperto Privacy e Data Protection Officer
linkedin.com/in/mariacupolo

 

Iscriviti alla newsletter

Securindex ti informa!

0
1
1
2
2
3
3
4
4
5
5
6
6
1
6
2
6
3
6
4
6
5
6
6
6
7
7
8
8
9
9
10
10
11
11
12